Quale vino per l’agnello? Scopri gli abbinamenti migliori

Pubblicato : 30/01/2020 14:22:50
Categorie : Pensieri enologici sparsi

Quale vino per l’agnello? Scopri gli abbinamenti migliori
Accantonate le vacanze di Natale, la mente vola direttamente a Pasqua, l’occasione perfetta per riunirsi con i propri cari attorno ad una lunga tavolata.
È proprio durante questo periodo che viene sfornato l’agnello, carne rossa molto saporita che, per il suo essere particolarmente fresca e tenera, può rappresentare una brillante alternativa alla carne di bovino o di suino. Inoltre, l’agnello si digerisce bene ed è poco calorico: insomma, la soluzione ideale per chi desidera trascorrere le vacanze pasquali a tavola senza incidere troppo sulla bilancia.
Per poter assaporare al massimo questa carne è necessario però accompagnarla al vino giusto. Prima di tutto: dev’essere rosso o bianco? E poi, quali caratteristiche deve possedere? In questo articolo troviamo soluzioni più classiche e soluzioni più innovative per essere certi di stupire amici e parenti a Pasqua e, perché no, anche a Pasquetta.

Le soluzioni “classiche”

Colli di Luni DOC rosso “Auxo” – Lunae

Auxo è un vino rosso proveniente dalla cantina Lunae, situata sulle colline di La Spezia. Da qualsiasi prospettiva lo si guardi o lo si assaggi, questo vino rappresenta un vero e proprio mix di sapori e tradizioni: il territorio a cui risale è la combinazione perfetta tra il gusto ligure e quello toscano; inoltre, viene prodotto a partire da 3 vitigni differenti: Sangiovese, Ciliegiolo e Canaiolo.
Il risultato è straordinario: al naso si concentrano profumi di frutta matura, frutti di bosco, prugne e gelsi rossi, contornati da liquirizia e pepe nero. Il gusto è morbido e caldo ma ben equilibrato e permette l’abbinamento perfetto ad ogni tipo di carne rossa, soprattutto l’agnello.

Cannonau di Sardegna DOC 'Costera' - Argiolas

Per tre quarti Cannonau e per una piccola parte Carignano e Bovale, il Costera, prodotto dalla cantina sarda Argiolas, è la soluzione ideale per chi vuole rimanere sul “classico”, proponendo un vino rosso di qualità da abbinare con l’agnello.
L’elemento che più attira del Costera è senz’ombra di dubbio il suo sapore, che si colloca perfettamente a metà tra l’acidità e la sapidità. Il tutto è preceduto da un profumo intenso, estremamente vinoso e piacevole al naso.
Proprio per le sue caratteristiche, il Cannonau DOC viene accompagnato normalmente con le carni tipiche dell’isola, come maiale e agnello. Tuttavia, è apprezzato anche nel resto del Belpaese, da nord a sud, soprattutto perché in grado di alleggerire piatti molto sostanziosi, ricchi di salse. Insomma, è la soluzione migliore per non sentirsi troppo pieni dopo l’ennesimo pranzo in famiglia…

Le soluzioni alternative

Lugana DOC – Bulgarini

Chi ha detto che l’agnello si sposa bene solo con i vini rossi, sicuramente non l’ha mai abbinato con il Lugana DOC di Bulgarini, azienda situata a Pozzolengo, vero e proprio crocevia tra Brescia, Verona e Mantova. Stiamo parlando di un vino dal colore giallo paglierino. Ma ciò che meraviglia di più del Lugana DOC è indubbiamente il suo gusto, un tripudio di sapori: note fruttate si fondono con uno spiccato accento alla mandorla, mantenendo comunque intatta la delicatezza della bevanda.
Il Lugana DOC è il prodotto ideale per chi desidera regalare ai propri cari un gusto nuovo, particolare e indimenticabile.

Vermentino di Sardegna DOC 'Costamolino' – Argiolas

Ritorniamo in Sardegna con il Vermentino Costamolino, sempre della cantina Argiolas. Questa volta parliamo però di un vino bianco strutturato. Se al naso questa bevanda si esprime in modo impeccabile con un sapore forte e intenso, al palato regala una freschezza inimitabile. Si tratta infatti di un vino speziato, che offre un leggero sapore di frutta verde (mela in primis).
Abbina il Vermentino di Sardegna all’agnello se ciò che cerchi è un’esperienza nuova, un mix innovativo tra carne rossa e vino bianco.

La soluzione ricercata

Lambrusco Mantovano DOC 'Rosso del Duca' amabile – Breda

Può diventare il tuo asso nella manica per stupire amici e parenti a Pasqua, senza però combinare guai nell’abbinamento con l’agnello: il Lambrusco Mantovano DOC, della cantina lombarda Breda, è la soluzione più ricercata e raffinata per i pranzi di primavera.
Stiamo parlando di un vino frizzante di nicchia, caratterizzato da un profumo forte e da note fruttate, che si sposano perfettamente con ogni tipo di carne rossa e con i formaggi stagionati. E il figurone a tavola è assicurato...

In conclusione…

Quale vino per l’agnello?” e “Qual è il miglior abbinamento tra vino ed agnello?” sono alcune delle domande più frequenti del periodo pasquale, quando ci si affida a questo tipo di carne rossa per i pranzi in compagnia.
In questa guida abbiamo approfondito le principali soluzioni per vivere una Pasqua all’insegna del vino buono: sia esso rosso, bianco o frizzante, l’importante è che si combini idiallicamente con la portata principale, consentendo di vivere il pranzo in perfetta serenità e allegria.
Le bevande proposte in questa guida sono tutte caratterizzate da un ottimo rapporto qualità-prezzo. Scoprine tutti i dettagli e affidati a Bevandeadomicilio, la tua enoteca online di fiducia, per assicurarti di avere sempre il miglior vino sulla tua tavola.

Condividi questo contenuto

Aggiungi un commento

 (con http://)

loader
Attendere, grazie