Aperitivo fai da te: 3 soluzioni per ogni esigenza

Pubblicato : 27/05/2020 09:51:53
Categorie : Pensieri enologici sparsi

Aperitivo fai da te: 3 soluzioni per ogni esigenza

Talvolta, soprattutto dopo una faticosa giornata di lavoro, si è davvero troppo stanchi per mettersi in ghingheri e raggiungere il bar per bere qualcosa con gli amici. È in queste occasioni che sapere come dare vita a un indimenticabile aperitivo fai da te può rivelarsi un piano B strategico: qualche sfiziosità e salatino combinati con la giusta bevanda possono fare miracoli, evitando quindi di dover posticipare appuntamenti a causa della stanchezza accumulata. Ma come si prepara un eccellente aperitivo fai da te? In questo articolo troviamo le 3 proposte di Bevande a Domicilio, la tua enoteca online di fiducia.

Se hai poco tempo e desideri un pre-serata semplice: l’aperitivo già pronto

Hai ricevuto una visita inaspettata o il tempo a disposizione per organizzare l’aperitivo casalingo è pochissimo? Nessun problema: soluzioni già pronte, sia alcoliche sia analcoliche, corrono in tuo soccorso! Ecco qualche esempio di bevande che puoi acquistare in pacchi più o meno voluminosi per soddisfare più persone: mettile in frigorifero qualche minuto prima dell’arrivo degli invitati e poi servile in un bicchiere o calice con uno spicchio d’arancia. Il figurone è assicurato.

  •          San Bitter Dry. Il suo spirito frizzantino, completamente analcolico, incanta grandi e piccini, regalando al palato un gusto raffinato e una particolare giocosità di sapori;
  •          Crodino. Può diventare l’anima della festa durante un aperitivo analcolico organizzato all’ultimo minuto. Il suo sapore deciso, leggermente amarognolo, saprà conquistare anche il palato più esigente. La versione Twist è disponibile al gusto di agrumi e frutti rossi, per rendere la bevanda ancora più succosa;
  •          Aperol soda. La nota d’arancia e un tocco dolce-amaro che nutre il palato rendono questa bevanda l’aperitivo per eccellenza. Leggermente alcolico, fresco e frizzante, è l’ideale per rinfrescarsi e dissetarsi prima di una cena abbondante;
  •          Campari soda. La versione “ready to drink” del Campari ammalia per il suo sapore amarognolo che si sposa alla perfezione con pizzette e salatini di diverso tipo.  

Se vuoi fare le cose in grande: l’aperitivo “combinato”

Se stai cercando una soluzione per brindare con amici e parenti a un lieto evento, devi orientarti verso la realizzazione di un aperitivo fai da te alcolico combinato. Ciò si compone normalmente di bevande gassate unite a vini speciali, con una gradazione alcolica più o meno elevata. In questi casi, possiamo accostare quindi un prodotto già pronto (come Seltz Sifone Soda, Aperol Soda o Campari Soda) a vini fermi o frizzanti. Desideri qualche esempio? Detto, fatto. Ecco una lista dei migliori vini da accompagnare a un aperitivo fai da te.

Opta per queste soluzioni se desideri organizzare un aperitivo in grande, dando il via a una serata con i fiocchi con le persone che ami di più.

Se hai organizzato un aperitivo last minute: il kit

Per te, che sei pigro e non vuoi trascorrere ore e ore in cucina o per te, che organizzi aperitivi fai da te con amici e parenti sempre all’ultimo momento: è per te che nasce il kit per l’aperitivo fai da te di Bevande a Domicilio, una soluzione rapida e gustosa per trasformare semplici momenti in ricordi indelebili. In questo caso, puoi scegliere tra:

  •          Aperitivo Pirlo. È il più classico degli aperitivi, composto da 2 bottiglie di vino bianco Custoza di Bennati, una bottiglia di Aperol bitter e una di Seltz Sifone Soda, per realizzare lo Spritz perfetto con cui iniziare la serata. Grazie alla possibilità di preparare fino a 24 cocktails, puoi utilizzarlo nel caso di grandi eventi domestici o come scusa per organizzare un altro aperitivo con gli amici;
  •          Aperitivo americano. Il kit si compone di una bottiglia di Sifone Soda, una bottiglia di Campari e una di Vermut rosso. Con questi elementi puoi preparare fino a 33 cocktail, da servire con una scorza d’arancia per offrire un sapore leggermente più aspro che contrasta con l’amaro del Campari.

Anche gli stuzzichini rappresentano il punto di forza e di aggregazione di un aperitivo fai da te. Per questo, esistono specifici kit con sfiziosi salatini da condividere con le persone a te più care: patatine di diverso tipo, arachidi e taralli per dare il via a un aperitivo casalingo con i fiocchi.

In conclusione…

Per organizzare un aperitivo fai da te ci vogliono una buona dose di creatività, di passione e…della bevanda giusta! Che si tratti di un cocktail già pronto, di una soluzione combinata o di un kit di sopravvivenza per chi ha poco tempo a disposizione, l’importante è che riesca a concedere un momento di svago e spensieratezza con le persone che amiamo.

Desideri ulteriori chicche per organizzare l’aperitivo casalingo perfetto? Scopri chi è Bevande a Domicilio e come può offrirti le bevande giuste per rallegrare le tue giornate.    

Condividi questo contenuto

Aggiungi un commento

 (con http://)

loader
Attendere, grazie