Zibibbo 

Ci sono 3 prodotti.
Lo Zibibbo è un vitigno a bacca bianca tipico delle parti molto a sud dell'Italia, è chiamato anche Moscato d'Alessandria e da il nome sia al vitigno che al vino che vi si ricava di cui è particolarmente celebre la versione prodotta sull'isola di Pantelleria, un'isola di piccole dimensioni al centro del Mar Mediterraneo.
Lo Zibibbo è un uva originaria dell'Egitto, il suo nome viene infatti dalla parola araba 'zabib' che significa 'uvetta' o 'uva passita', ed è stato introdotta sull'isola di Pantelleria agli albori della storia dalla civilità dei Fenici dove è coltivata ancora oggi dopo 4000 anni. Successivamente gli arabi portarono lo Zibibbo anche in Calabria (dove oggi si sviluppa un vino secco di pregio con questa uva) e Sicilia dove tutt'ora ne vengono coltivate delle varietà, ma la maggior parte della produzione nazionale avviene comunque sull'isola di Pantelleria.
Nel 2014 l'UNESCO ha inserito la coltivazione dello Zibibbo con sistema ad alberello (tipo di Pantelleria) nella lista dei patrimoni immateriali dell'umanità, facendo di questa tecnica di coltivazione agricola la prima al mondo a ricevere questo importante riconoscimento internazionale. Inoltre due anni più tardi è stato presentato anche il presidio slow food dello 'Zibibbo di Pizzo', una particolare varietà presente da molto tempo sia in Sicilia che in Calabria.
Mostrando 1 - 3 di 3 articoli
loader
Attendere, grazie