Moscato d'Asti DOCG "Vigna Senza Nome" di Braida, vendita online
Moscato d'Asti DOCG "Vigna Senza Nome" di Braida, vendita online

Moscato d'Asti DOCG 'Vigna Senza Nome' - Braida

Braida

Moscato d'Asti 100%

Coltura naturale, in conversione

Moscato d’asti DOCG “Vigna senza nome” si ottiene dal Moscato coltivato nei vigneti di Mango d’alba.

Maggiori dettagli

10,38 €

Spediamo fra 3 giorni

Nessun punto fedeltà per questo prodotto.


Scheda tecnica

ProduttoreBraida
Marchio produttoreBraida Giacomo Bologna
Formato0,75 litri
Uvaggio / vitignoMoscato d'Asti 100%
Volume alcolico (Vol, gradi)5,5%
ProvenienzaPiemonte
Tipo di prodottoVino bianco
Denominazione protetta / consorzioMoscato d'Asti DOCG
Prodotto BiologicoColtura naturale, in conversione

Dettagli

Cantina Braida prende questo nome dal fondatore Giuseppe Bologna,al quale da piccolo giocando a pallone venne dato questo nomignolo. Giuseppe Bologna acquistò dei vigneti, una volta in mano al figlio Giuseppe, venne data origine alla Cantina Braida, che aprì i battenti nel 1961 alla quale venne dato questo simpatico soprannome.

 

Giacomo e sua moglie Anna hanno coltivato la passione per la terra, il buon vino e la convivialità e portano avanti insieme ai loro figli enologi Raffaella e Giuseppe questa filosofia di vita. L'ambizione della famiglia Braida oggi è quella di far conquistare al Barbera lo status nobiliare e di qualità.

 

Vinificazione:

 

I grappoli d’uva macerano per poche ore orizzontalmente, vengono poi pigiati e il mosto rimane in autoclave per 20 giorni a 4°C.

Moscato d’asti DOCG “Vigna senza nome” dopo la fase di fermentazione. Viene stabilizzato a -4 °C, segue poi un processo di microfiltrazione e l’imbottigliamento.

Moscato d’asti DOCG “Vigna senza nome” affina ulteriormente in bottiglia in cantina per poche settimane.

 

Descrizione organolettica:

 

Moscato d’asti DOCG “Vigna senza nome” ha un colore giallo paglierino, una schiuma consistente e un perlage abbondante. Il suo profumo è fresco e molto ampio, con note fruttate di arancia, rosa e muschio.

Al palato Moscato d’asti DOCG “Vigna senza nome” è dolce ed elegante, ricco di aromi dalla lunga persistenza.

 

 

Abbinamenti gastronomici:

 

Moscato d’asti DOCG “Vigna senza nome” si sposa bene con i dolci a base di frutta, dolci secchi e a formaggi come il Castelmagno. Perfetto da degustare durante l’aperitivo. Da servire a 6-8°C.

 

Dai un’occhiata anche a “Montebruna”.



loader
Attendere, grazie