Bloody Mary con vodka smirnoff, succo di limone e succo di pomodoro
Bloody Mary con vodka smirnoff, succo di limone e succo di pomodoro

Bloody Mary (kit per 23 cocktails)

Per creare il tuo Bloody Mary per le feste, nel kit avrai tutto l'occorrente:

1 bottiglia di vodka Smirnoff 1 litro
2 confezioni di succo di pomodoro Steriglarda
1 litro
1 bottiglia di succo di limone Naty's
75 cl

Per acompagnare il tuo Bloody Mary abbiamo un mix di snack salati, diversi snack per non lasciarti a bocca asciutta mentre sorseggi questo amatissimo drink.

Maggiori dettagli

22,05 €

0,95 € per 23

Spediamo fra
3 giorni

Tipo di cocktail

Before dinner (aperitivo)

Difficoltà

Molto difficile

Dettagli

Il Bloody Mary è un cocktail alcolico a base di vodka, succo di pomodoro ed ingredienti vari con lo scopo di aggiungere sapori speziati alla miscela. Si tratta di un cocktail diverso dagli altri sia per quanto riguarda l'aspetto (decisamente più opaco dell'ordinario) sia per il gusto (ben più speziato e saporito) e poichè è difficile da improvvisare per chi non è pratico del mestiere.
Viene preferito dai bartenders come cavallo di battaglia per poter dare spazio alla propria creatività e sbizzarrirsi con le decorazioni.


Il nome deriva ovviamente dalla figura del folklore popolare probabilmente per il colore rosso intenso dato dalla importante presenza del pomodoro, il primo riferimento certo lo abbiamo grazie al giornale storico New York Herald Tribune dove in un numero di dicembre del '39 l'editorialista Lucius Beebe scrive un trafiletto sul nuovo cocktail che sta suscitando tanto interesse creato da George Jessel.
A quanto pare però il cocktail di Jessel non era come lo conosciamo oggi ma molto più semplice: metà vodka e metà succo di pomodoro, nient'altro e qualche tempo più tardi il francese Fernand Petiot rivendica la paternità del Bloody Mary come lo conosciamo oggi arricchito di spezie, sale e succo di limone. Tuttavia la sua prima intervista a tale proposito risale a 25 anni dopo la prima apparizione di Jessel sul New York Herald e le possibilità di risalire ad un unica verità si perde ormai nella storia.

Ingredienti e Ricetta

La ricetta come indicata dall'Associazione Bartenders prevede le seguenti dosi:

Ricetta Bloody Mary

Il Bloody Mary è abbastanza difficile da preparare, questa la ricetta:

Metti nello shaker del ghiaccio, aggiungi vodka, succo di limone ed il succo di pomodoro.
Agita energeticamente per circa 1 minuto, versa il contenuto nel bicchiere in cui intendi servirlo. Aggiungi sale, pepe, salsa Worcestershire e tabasco.
Mescola il tutto per integrare le spezie.
Guarnisci come meglio preferisci

La versione tradizionale prevede di guarinire il cocktail con sedano e limone, è possibile guarnire il Bloody Mary con olive, spiedini di affettati e formaggio, carne in genere o anche gamberi interi.

Varianti del Bloody Mary

Il Bloody Mary vanta una gran numero di varianti sia alcoliche che analcoliche, a seconda dell'area in cui ci troviamo vengono aggiunti prodotti tipici : Tequila, Sherry o rum.

Prodotti con caratteristiche simili:

Accessori

Contenuto della confezione

loader
Attendere, grazie