Spritz con aperol, prosecco e seltz
Spritz con aperol, prosecco e seltz

Aperol Spritz (kit per 12 cocktails)

Questo kit contiene:

1 bottiglia di Prosecco Treviso DOC
1 bottiglia di Aperol da 1lt
1 Seltz Sifone Soda

Per acompagnare il tuo spritz puoi provare il mix snack salati, Un assortimento di salatini ottimo per l'aperitivo.

Maggiori dettagli

23,80 €

1,66 € per 12

Tipo di cocktail

Before dinner (aperitivo)

Difficoltà

Facile

Dettagli

Viene chiamato Aperol Spritz visto l'ingrediente prediletto ed imprescindibile è proprio il bitter che deve essere Aperol; viene chiamato anche Spritz Veneziano, denominazione che gli è stata data dal 2011 dall'associazione IBA quando lo ha catalogato e riconosciuto ufficialmente come cocktail nella categoria "New era Drinks".

Contrariamente a qaunto si può pensare la storia originale del cocktail viene fatta risalire abbastanza indietro nel tempo: durante il periodo del controllo austriaco sul triveneto erano ovviamente di stanza militari tedeschi, la storia vuole che questi trovarono i vini italiani di gradazione troppo alta per i loro gusti e per stemperare il tenore erano soliti aggiungere un po' di acqua gassata. Da questa usanza tedesca deriverebbe il nome, "spritzen" in tedesco significa infatti "spruzzare" evocando il classico gesto di aggiungere un tocco di acqua al vino ed altre prove le si possono trovare a Trieste (una delle ultime città ad essere annesse al Regno d'Italia solo dopo la prima guerra mondiale) dove fra le generazioni più anziane lo spritz continua ad essere il "vino spruzzato".

Non abbiamo una data certa di quando il "vino spruzzato" viene trasformato ufficialmente nello Spritz che oggi conosciamo e nemmeno sappiamo chi abbia avuto l'idea in origine, è prò abbastanza certo che nasce fra gli anni '20 e gli anni '30 a seguito della presentazione del bitter Aperol nel 1919. Qualche barista del Veneto (molto probabilmente a Venezia, città a cui storicamente si fa risalire l'origine del cocktail) pensò di rispolvere la vecchia usanza tedesca e provare ad aggiungere il nuovo bitter dei fratelli Barbieri ed il gusto fresco ed agrumato fece il resto.
Il drink Spritz si diffuse in tutto il Veneto avendo Venezia e Padova come basi e negli anni '70 era ampiamente consumato non solo qui ma in tutto il Triveneto e buona parte del nord Italia, ma è solo in tempi più recenti che è diventato un vero fenomeno nazionale con le grandi pubblicità dell'Aperol su tutti i mezzi che decantavano la freschezza e la bontà del cocktail Spritz.

Ingredienti Aperol Spritz

Questo cocktail è riconosciuto dall'associazione IBA pertanto sul loro sito internet è possibile trovare le dosi corrette per la ricetta, dunque gli ingredienti per la preprazione di questo drink sono:

  • 6 cl di prosecco
  • 4 cl di Aperol bitter
  • uno spruzzata di seltz
  • Massimo 4-5 cubetti ghiaccio
  • Bicchiere Tumbler basso o a calice per un look più moderno
  • Fetta di arancio

Ricetta Aperol Spritz

Come si fa lo Spritz? Il cocktail non è di difficile preparazione e non sono necessari particolari strumenti, ecco come si prepara:

  1. Prendi direttamente il bicchiere dove andrai a preparare la miscela
  2. Metti ghiaccio
  3. Versa il proseccO
  4. Unisci Aperol Bitter versandolo con un movimento circolare per evitare che si depositi sul fondo e lasciare riposare un istante per favorire il rilascio dei profumi
  5. Aggiungi uno spruzzata di seltz
  6. Mescola delicatamente per amalgamare la miscela
  7. Decora con una fetta di arancia e servi

Aperol Spritz già pronto

Non te la senti di preparare tanti Spritz? Preferisci qualcosa di più pratico per la tua festa? Nessun problema, per te c'è anche un prodotto già confezionato e pronto per il consumo! Si chiama semplicemente Aperol soda e ti basta rovesciarlo nel bicchiere con un po' di ghiaccio per avere un cocktail aperitivo pronto in pochi istanti.

Prodotti con caratteristiche simili:

Accessori

Contenuto della confezione

loader
Attendere, grazie