'Chivas 12' blended Scotch Whisky - Chivas Regal

Chivas Regal è uno dei whisky più famosi e venduti al mondo, prodotto dalla Chivas Brothers in Scozia.

Maggiori dettagli

24,54 €

Preparazione in 3 giorni

Scopri le confezioni regalo e gli accessori

Aggiungi alla mia lista dei desideri

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 Punto Fedeltà. Il totale del tuo carrello 1 punto che può essere convertito in un buono di 1,00 €.


Scheda tecnica

Produttore
Formato0,70 lt - 1,00 lt
Volume alcolico (Vol, gradi)40%
ProvenienzaScozia (Inghilterra)
Tipo di prodottoWhisky
Denominazione protetta / consorzioScotch Whisky

Dettagli

Chivas Regal è un prodotto con i suoi anni di storia sulle spalle, tutto comincia infatti nel 1801 quando due fratelli cominciano la distillazione di un whisky il cui successo non tardò ad arrivare grazie al vicino castello Balmoral della regina Vittoria che ne richiese una costante fornitura reale, esempio che venne seguito da molti nobili dell'epoca e così nel 1857 i due fratelli fondarono una vera società e cominciarono un grande ampliamento produttivo ed aziendale.
Bisogna attendere il 1909 per scorgere la moderna formula del Chivas Regal 12 YO Blend che fece fare all'azienda il vero salto di qualità diventando uno dei marchi premium più conosciuti e venduti al mondo.
 
Oggi viene prodotto ancora in Scozia, ma il marchio è di proprietà del gruppo Pernod Ricard.
 
Prodotto con il 60% di grain whisky e per il 40% da signle malt si presenta con il suo caratteristico colore ambrato-dorato, all'olfatto è morbido, dolce, pulito con note di miele senza però dimenticare note di erbe selvatiche. Mentre al palato è ricco e fruttato ricordando mele mature, nocciole e vaniglia. Ha un finale di conseguenza dolce e poco persistente.

Recensioni

Scrivi una recensione

'Chivas 12' blended Scotch Whisky - Chivas Regal

'Chivas 12' blended Scotch Whisky - Chivas Regal

Chivas Regal è uno dei whisky più famosi e venduti al mondo, prodotto dalla Chivas Brothers in Scozia.

Scrivi una recensione

loader
Attendere, grazie